• FELICI E CONTENTI
    15 maggio 2018
    Teatro Odeon di Ponsacco(PI)
    Regia di
    Franco Di Corcia jr
    Assistenza di
    Hamza Chagdani e Mattia Pagni
    Testo di
    Franco Di Corcia jr e Mattia Pagni
    In scena gli allievi della
    Scuola Primaria “Arcobaleno della pace” de La Rotta istituto comprensivo Curtatone Montanara di Pontedera


VISUALIZZA L'ALBUM COMPLETO
Sullo spettacolo
Si conclude così il percorso intrapreso all’interno della Scuola Primaria de La Rotta “Arcobaleno della Pace”: un percorso quest’anno affidato all’esperienza teatrale e alla professionalità pedagogica di Franco Di Corcia jr.

Da molti anni (diciotto per l’esattezza) Franco Di Corcia Jr con i suoi Pensieri di Bo' e Teatro di Bo' è impegnato per “(…) educare al Teatro le nuove generazioni, non lasciarla in balia della TV e dei videogiochi, educarle all’amore per le arti sceniche, portare il Teatro nella Scuola e la Scuola a Teatro. Se il Teatro lo si fa, difficilmente non ce ne s’innamora!” Il binomio Teatro e Scuola rappresenta un'opportunità pedagogica di altissimo valore.

Il #Teatro fatto in tenera età consente infatti lo sviluppo armonioso della personalità dei ragazzi. Permette loro di esprimere le proprie inclinazioni esperendo emozioni, in un percorso di scoperta di sé stessi e del proprio rapporto con l'Altro. Consente di aprirsi agli altri ed insegna l'empatia, la comprensione.

E' una scuola di umanità. Regala soddisfazioni che aiutano ad acquisire fiducia in sé stessi e rafforza l'autostima. Lavorare con gli altri offre l'opportunità di conoscerli e trascorrere del tempo coi compagni di classe in modo più rilassante e sereno. Con il Teatro e i suoi preziosi strumenti i ragazzi vengono condotti in un percorso di ricerca dentro di sé, volto a favorire una costruttiva gestione delle proprie emozioni, una maggiore consapevolezza del proprio modo di essere alla scoperta di forze preziose per sostenere e affrontare situazioni difficili, sentimenti contrastanti, emozioni forti e spiccare il volo con ali più sicure e resistenti.